Il capitano abbandona la nave prima dei passeggeri? L’accusa per il capitano della Concordia

costa concordia, capitano concordia, schettino, tragedia isola giglio,Video degli attimi di terrore sulle scialuppe a fine articolo.

E’ ormai accertato il fermo del capitano della nave da crociera Concordia naufragata vicino l’isola del Giglio. La Procura di Grosseto ha deciso il fermo per il capitano Francesco Schettino, per evitare la possibilità di fuga, anche all’estero, dell’uomo. Una manovra voluta, secondo l’accusa, mentre la difesa insiste sul fatto che gli scogli non fossero segnalati.

Schettino è stato arrestato per omicidio colposo plurimo, disastro e abbandono della nave. A questo si aggiunge l’accusa di aver abbandonato la nave alcune ore prima del termine dell’operazione di salvataggio di tutti i passeggeri, ma lui ha smentito ieri in una intervista televisiva, in cui ha detto di aver abbandonato «per ultimo la Costa Concordia insieme ai suoi uomini». Comunque la ‘scatola nera’ è stata recuperata e fornirà dettagli precisi su quanto accaduto. Certo fa strano pensare che per un saluto siano state spezzate le vite di 5 persone, questo il conteggio fino a questo momento.

Il capitano abbandona la nave prima dei passeggeri? L’accusa per il capitano della Concordiaultima modifica: 2012-01-15T20:37:00+00:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Il capitano abbandona la nave prima dei passeggeri? L’accusa per il capitano della Concordia

  1. Come mai la capitaneria di porto e la guardia costiera, che hanno in tempo reale la posizione di tutte le imbarcazioni, non hanno avvisato il Comandante della nave?

  2. Si, c’è ancora molto su cui indagare ed in varie direzioni. Purtoppo ci sono stati dei morti ed in rispetto loro è giusto fare luce sull’accaduto…

I commenti sono chiusi.